fbpx
  • Italiano
  /  Curiosità   /  Il senso del tempo
domestic care - time
Ferdinando Catalano - Miryadi Assistenza Familiare

di Ferdinando Catalano

Due parole sul Tempo

Nel 1905, con il suo famoso articolo Elettrodinamica dei corpi in movimento, Albert Einstein – (14 Marzo, 1879, Ulm, Germany – 18 Aprile, 1955, Princeton Medical Center, NJ) – sconvolgeva un modo di pensare al tempo vecchio di secoli. Il tempo, scriveva con il linguaggio della matematica, non è un concetto assoluto, ma dipende dalla velocità del sistema di riferimento in cui lo misuriamo.
Da qui il vecchio adagio, nell’immaginario collettivo, secondo cui “tutto è relativo”, applicato al trascorrere del tempo e non solo.
Senza la pretesa di voler invadere il terreno della fisica, molti secoli prima di Einstein, lo scrittore di un salmo della Bibbia, il Salmo 90 (che la tradizione attribuisce a Mosè), invitava il lettore a riflettere sul rapporto di Dio col tempo umano.

Da un lato “Per Te mille anni sono come un giorno, come il giorno di ieri che è passato“ e dall’altro “i nostri anni svaniscono come un sospiro“.
Certo, l’eternità è altra cosa dal contare mille anni come un giorno, ma a chi ha scritto quel brano non interessava speculare sulle idee non rappresentabili dal nostro pensiero e si servì di immagini e paradossi pur di poterne parlare. E qui il senso che sta dietro all’immagine è che Dio e l’uomo guardano al tempo con sentimenti differenti. E su questa differenza insiste, quasi a significare che proprio nella consapevolezza della nostra limitata temporalità troveremo la saggezza:
“Facci capire che abbiamo i giorni contati, allora troveremo la vera saggezza”.
Saggezza è dunque saper contare i nostri giorni, che sono pochi. Contarli per conoscerne il limite, ma anche per non perderne nessuno, perché nessun giorno passi senza significato.

Che dire allora della tanto lodata “saggezza” delle istituzioni (pubbliche ed ecclesiastiche), che misurano il loro tempo sul metro dei secoli e che considerano mille anni “come il giorno di ieri che è passato“ ?
È la solita usurpazione : “Ecco l’uomo è diventato come uno di noi“ si legge nella Genesi immediatamente dopo il peccato adamico.
Nella misura in cui l’istituzione (civile o religiosa) inclina alla grandiosità nel contare i suoi giorni, essa rimpicciolisce gli uomini fino a non vederli più e passa loro accanto senza tenerne conto, come il levita nella parabola del samaritano. Anzi, chiudendosi nella propria temporalità magnifica e infedele, giudica impaziente l’ansia dell’uomo consapevole di avere i giorni contati e vede nell’urgenza qualcosa di puerile da lasciare all’immaturità dei suoi sudditi e dei rivoluzionari.
E, tuttavia, la storia insegna che le più grandi istituzioni falliscono quando il loro ritmo non corrisponde più al ritmo dell’esistenza umana, mentre, viceversa, hanno il massimo successo quando imparano a contare i loro giorni allo stesso modo di ogni singolo uomo, per servirlo.
Le attese dell’uomo comune non vengono appagate dal sapere che per le istituzioni mille anni sono come il giorno di ieri che è passato, perché in questi mille, cento o dieci anni si consumano le generazioni e si perpetua l’ingiustizia.
“E chi di voi darebbe una pietra al figlio che gli chiede un pane?” Questo dovrebbe essere il rapporto più naturale tra l’uomo e le istituzioni.

We use cookies to offer you the best online experience. We request acceptance of cookies in accordance with our cookie policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

When you visit a website, it can store or retrieve information on your browser, mainly in the form of cookies. Check your personal cookie services here.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Usiamo WooCommerce come sistema di acquisto. Per il carrello e l'elaborazione degli ordini verranno memorizzati 2 cookies. Questi cookie sono strettamente necessari e non possono essere disattivati.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi