fbpx
  • Italiano
    • Inglese
  /  Amici di zampa   /  Convivenza tra cani e gatti
Assistenza Familiare - pet assistance
Eleonora Vaiana

di Eleonora Vaiana

Cani e gatti sono davvero nemici per la pelle?

Se cane avesse un contrario, quello sarebbe gatto. Di contro, se gatto avesse un contrario, quello sarebbe cane.
Alzi la mano chi non la pensa così: probabilmente, in un immaginario mosaico virtuale di braccia alzate, sarebbero pochi coloro i quali dissentirebbero con questa affermazione. Sempre con tutta probabilità, quei pochi sarebbero coloro che vedono ogni giorno cani e gatti convivere, coccolarsi, volersi bene o, nel peggiore dei casi, non azzuffarsi 24 ore su 24, ma ignorarsi pacificamente.
Com’è possibile?
Ovviamente, le differenze tra i pet per eccellenza, che ogni giorno riempiono i nostri cuori d’amore e i nostri maglioni di pelo, ci sono. Sono evidenti. Il canis lupus familiaris è un canide. Il felis silvestris catus è un felino. Già questa è una bella differenza che comporta una serie di caratteristiche di specie che possono minare alla convivenza felice e amichevole. Scopriamole insieme.

Le differenze principali tra cane e gatto

Gli aspetti principali che differenziano profondamente il cane e il gatto sono, talvolta, il motivo scatenante di una convivenza non proprio pacifica.

  • Il cane è un animale sociale, che ha bisogno di un “branco”. Il gatto è un animale solitario.
  • Il gatto si pulisce da solo. Il cane deve essere lavato dal proprietario.
  • Il gatto è un animale molto più selvatico rispetto al cane, che, al contrario, può essere educato e addestrato per essere ubbidiente in diverse situazioni.

Ma non è finita qui: il motivo principale di convivenze disastrose tra cani e gatti è dovuto al loro linguaggio, simile in molti punti, ma differente in altrettanti. Pensiamo all’uso della coda: il cane scodinzola per trasmettere “felicità”, il gatto muove la coda per dirci che è “nervoso”. Tuttavia, vi sono dei punti in comune molto importanti: in caso di disagio o preoccupazione, sia il cane che il gatto piegano le orecchie all’indietro, in caso di conflitto, distolgono lo sguardo per evitare il fattaccio, entrambi ringhiano e mostrano i denti, entrambi preferiscono la fuga al conflitto.

Come far convivere cane e gatto?

Partiamo con le rassicurazioni: sì, è possibile che cane e gatto convivano pacificamente. Per prima cosa, è importante garantire al gatto un luogo sopraelevato e difficile da raggiungere per il cane, sia al momento del primo incontro, che nel futuro: una mensola, un tiragraffi piuttosto alto, un tavolo. Il luogo sopraelevato diventerà anche il luogo nel quale il micio si nutrirà. C’è una regola piuttosto basilare da tenere a mente, infatti: il cane mangerà sempre la pappa del gatto, il gatto mangerà molto difficilmente la pappa del cane. Oltre a essere più appetitoso, il cibo del gatto è dannoso per il cane (mentre quello del cane non è dannoso per il gatto).

Il cane, inoltre, potrà trovare molto interessante la lettiera del gatto: il povero felino, oltre a domandarsi cosa abbia fatto di male per meritarsi una simile croce, potrebbe dimostrare il disagio di trovare degli odori estranei nella propria lettiera sporcando in giro per casa.

La chiave di una convivenza pacifica tra cane e gatto è conoscere i loro comportamenti per intervenire di conseguenza e lasciar loro tutto il tempo necessario per accettare la presenza ognuno dell’altro.
Contattare un educatore cinofilo potrebbe essere molto utile per imparare a gestire una situazione simile e instaurare una convivenza pacifica tra cane e gatto.

We use cookies to offer you the best online experience. We request acceptance of cookies in accordance with our cookie policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

When you visit a website, it can store or retrieve information on your browser, mainly in the form of cookies. Check your personal cookie services here.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Usiamo WooCommerce come sistema di acquisto. Per il carrello e l'elaborazione degli ordini verranno memorizzati 2 cookies. Questi cookie sono strettamente necessari e non possono essere disattivati.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi